Trasferimento di voci di correzione automatica di MS Word

Nel maggio 2008, ho descritto una macro che semplifica la copia di voci di correzione automatica personalizzate da una versione di Microsoft Word su un PC a un'installazione di Word su un altro computer. Sfortunatamente, la macro, scritta da Microsoft MVP Dave Rado, non è più disponibile.

Non ho il piacere di criticare l'incapacità di Microsoft di soddisfare le esigenze dei suoi clienti, ma alcuni di noi hanno utilizzato Word da quasi 20 anni. Non dovremmo essere in grado di trasferire le nostre voci di correzione automatica artigianali e altre personalizzazioni tra PC senza dover trascinare i file di sistema tra le cartelle che sarebbe una sfida da trovare anche se la loro posizione non cambiava con ogni nuova versione di Word?

Ma no. Se si desidera importare le voci di Correzione automatica e Testo automatico, macro e altre personalizzazioni di Word, è necessario chiudere Word e tutti gli altri programmi di Office, effettuare il rooting nelle cartelle di sistema per trovare e copiare file specifici e quindi incollare i file nelle cartelle equivalenti sul PC di destinazione.

Microsoft fornisce istruzioni per lo spostamento delle voci di correzione automatica personalizzate tra le installazioni di Word 2007 nell'articolo 926927 della Knowledge Base. Tali istruzioni dovrebbero essere valide anche per Word 2010. L'articolo 826147 della Knowledge Base sul sito di supporto Microsoft descrive lo stesso processo per Word 2003.

Word 2007 ha introdotto Building Blocks, che complicano la migrazione delle personalizzazioni dalle versioni precedenti. Il sito TechNet di Microsoft offre una panoramica della migrazione di Office 2007. Molte di queste informazioni si applicano anche a Word 2010, ma non a tutte. Per un riepilogo completo delle nuove funzionalità di Word 2010, vedere l'articolo Modifiche in Word 2010 sul sito TechNet.

Verso la fine di tale articolo è presente una sezione con informazioni sulla migrazione da Office 97-2003 a Office 2010, incluse le impostazioni VBA. Per quanto utile possa essere questa informazione per gli amministratori di sistema, per l'utente medio di Word che vuole semplicemente evitare di dover ricreare le personalizzazioni durante l'aggiornamento, il processo è troppo complicato. Potrebbe essere più semplice inserire nuovamente le personalizzazioni manualmente.

Salta interamente le correzioni automatiche di Word

In una nota correlata, molte persone trovano Correzione automatica di Word e "Sostituisci testo durante la digitazione" presenta più problemi di quanti ne valga. Per disabilitare queste impostazioni in Word 2003, fai clic su Strumenti> Opzioni correzione automatica e deseleziona le opzioni che non vuoi nella scheda Correzione automatica. Per accedere alle opzioni di Correzione automatica in Word 2007, fare clic sul pulsante Office, scegliere Opzioni di Word> Correzione, fare clic sul pulsante Opzioni correzione automatica e selezionare la scheda Correzione automatica. In Word 2010, fare clic su File> Opzioni> Proofing> Opzioni correzione automatica> Correzione automatica.

Domani: un componente aggiuntivo gratuito semplifica la pulizia della formattazione di Word.

 

Lascia Il Tuo Commento